Benny Golson Quartet

Home » Class » Benny Golson Quartet
Condividi:
Benny Golson, tenor sax; Joan Monné, piano; Ignasi Gonzalez, bass; Jo Krause, drums.

L’importanza di Golson nel jazz moderno è enorme, nel suo duplice ruolo di strumentista e compositore-arrangiatore. Come strumentista è stato inizialmente ispirato da Coleman Hawkins,
Don Byas e Lucky Thompson, ma il suo stile si è gradualmente evoluto, incorporando influenze di John Coltrane, Stan Getz e Sonny Stitt.
In realtà, Benny Golson ha una forma assolutamente personale e inconfondibile, con un sensazione travolgente e gusto squisito.

La sua importanza come strumentista è superata solo dalla sua influenza come compositore e arrangiatore: dal momento che, già nel 1955, Miles Davis ha registrato il tema Golson stablemates con John Coltrane, Red Garland, Paul Chambers e Philly Joe Jones, la sua fama come compositore non ha smesso di crescere, sono rari infatti i musicisti o i cantanti jazz che non includano nessuna delle canzoni di Golson nel proprio repertorio.

Poltronissima intero 35,00 € € + d.p.
Poltrona intero 20,00 € + d.p
Poltrona ridotto 10,00 € + d.p
Abbonamento 4 eventi Teatro D’Annunzio – Pescara Jazz 7, 20, 21, 22 luglio:
Poltronissima numerata 80,00 € + d.p.
Poltrona numerata 50,00 € + d.p.
Abbonamento 9 eventi – Pescara Jazz 7, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 25, 26 luglio:
Poltronissima numerata 100 € + d.p.
Poltrona numerata 80 € + d.p.

luglio 22 @ 21:15

21:15

Teatro D’Annunzio Pescara

Acquista biglietto

Pubblicato il