… da una Sevillana

Home » Class » … da una Sevillana
Condividi:
Musiche e arrangiamenti di Francesco Ciancetta; Testi di Edmea Marzoli

“… da una Sevillana” rappresenta il primo progetto di Opera Flamenca interamente italiana: un’opera che sposa il suono, la passionalità e gli umori del flamenco alla sensibilità squisitamente italiana del suo autore.

Italiani sono dunque la progettazione, la creazione musicale, i testi, gli artisti coinvolti.

La storia raccontata si snoda da un ricordo: l’ascolto di una “sevillana”, durante la chiassosa“ feria” di una piazza a Siviglia, rievoca in una donna il ricordo della sua dolorosa esperienza nella Guerra Civile di Spagna, la iniziale fede nella forza di un’idea che si trova a vivere la cruda contraddizione tra i gli ideali e la realtà. Un viaggio doloroso attraverso le strade di Spagna, costellato di esperienze strazianti, nuove amicizie, dubbi, emozioni e la perdita definitiva dell’amore e dell’innocenza.

E la musica, per l’intera durata dell’opera, si nutre del dialogo costante tra la seducente voce del quartetto d’archi e l’energia di strumenti quali la chitarra flamenca, il laud, il basso elettrico, il sax e le percussioni, partecipando alle emozioni espresse dal testo e plasmandole nei diversi “palos” flamenchi: dalla malinconica Sevillana che evoca il ricordo fino ad arrivare, attraverso Tangos, Bulerìas e Rondeñas, ad una Rumba finale che con la sua vitalità e il suo pathos evoca la disperata voglia di riscatto e di rinascita.

L’alternarsi di momenti musicali diversi, con le sezioni che suonano ora insieme ora a gruppi separati, regala all’opera una varietà che le permette di esprimere i tanti e differenti stati emotivi evocati dal racconto e resi ancor più vivi ed intensi dal carisma e dalla capacità tecnica ed espressiva di una bailaora di fama internazionale quale Caterina Lucia Costa.

Posto Unico € 10,00 + d.p.

luglio 17 @ 21:15

21:15

Porto Turistico Pescara

Acquista biglietto

Pubblicato il