DUO EMANUELA DI BENEDETTO GIULIO GENTILE – PESCARA JAZZ INTERNATIONAL ORCHESTRA

Home » Class » DUO EMANUELA DI BENEDETTO GIULIO GENTILE – PESCARA JAZZ INTERNATIONAL ORCHESTRA
Condividi:
DUO EMANUELA DI BENEDETTO GIULIO GENTILE
PESCARA JAZZ INTERNATIONAL ORCHESTRA

Giovedì 13 luglio alle ore 21.00

Porto Turistico di Pescara

 

Giulio Gentile ed Emanuela Di Benedetto presentano “There’s No Place Like Home”, l’album di esordio del duo. Prodotto dalla Comar 23, si compone di nove brani, tutte composizioni originali dei due musicisti, i quali talvolta abbandonano la formazione in duo per aprirsi a sinergie inedite con altri artisti. Caratterizzato da una forte impronta identitaria, il progetto discografico di Giulio ed Emanuela (che si sono occupati rispettivamente della musica e dei testi) racconta del loro rapporto più intimo con la musica jazz. Attraverso forme, sonorità e parole, intessono narrazioni che accompagnano l’ascoltatore in un viaggio in cui si esplorano le più disparate declinazioni del proprio concetto di “casa”, cercando di raggiungere le corde più intime e personali di chi ascolta, disegnando sfumature, evocando profumi e pensieri, ricordi e personaggi, passati o ancora da scoprire.

La Pescara Jazz International Orchestra è diretta da Dick Dunscomb, featuring JB Scott alla tromba e Lisa Kelly alla voce. La formazione nasce dalla contaminazione tra nuove generazioni di talenti provenienti dall’Italia e dall’estero che mescolano l’impostazione timbrica, il sound e l’improvvisazione tipica del jazz con generi musicali completamente opposti. Il risultato è l’introduzione di nuove sonorità, figlie delle più grandi promesse della musica italiana e internazionale oggi in circolazione, e che rappresentano un ulteriore passo in avanti del concetto di jazz contemporaneo.

 

BIO

Giulio Gentile (pianoforte) ed Emanuela Di Benedetto (voce) sono due giovani musicisti abruzzesi che hanno già conquistato la critica internazionale. Con un loro progetto musicale hanno vinto recentemente il premio Best Band al Bucharest International Competition e il Premio Marco Tamburini di Rovigo, sempre per la sezione dedicata alle band. Con “There’s No Place Like Home” Giulio Gentile ed Emanuela Di Benedetto guidano l’ascoltatore in un percorso in cui i richiami ai vissuti personali si intrecciano con temi di grande attualità: dalle tragedie dei piccoli migranti nel Mediterraneo alla violenza sulle donne, dallo sguardo dei giovani a un futuro incerto al senso della musica per chi compone, e infine, da una dedica d’amore alla speranza di una giovane donna in una nuova città.

 

La Pescara Jazz International Orchestra, diretta da Dick Dunscomb (featuring JB Scott alla tromba e Lisa Kelly alla voce) è così formata: Manuel Trabucco, Mattia Feliciani, Luca Di Giammarco, Fabio Della Cuna e Federico d’Angelo (sax), Alessandro Di Bonaventura, Greg Balut, Jorge Ro e Domenico Galeazzi (tromba), Francesco Di Giulio, Justine Chisolm, Roberto Castelli e Antonio Petrelli (trombone), Vitale Di Virgilio (chitarra), Fabio D’Onofrio [Giulio Gentile] (piano), Emanuele Di Teodoro [Michelangelo Brandimarte] (basso), Luca Di Battista (batteria), Simone D’Alessandro (percussioni).

 

 

luglio 13 @ 21:00

21:00

Porto Turistico Pescara

Acquista

Pubblicato il