Napoli in Jazz

Home » Class » Napoli in Jazz
Condividi:

ORCHESTRA SINFONICA ABRUZZESE & ORCHESTRA NAZIONALE JAZZ DEI CONSERVATORI ITALIANI

PINO JODICE
Direzione, arrangiamenti, composizioni

NAPOLI IN JAZZ
Un progetto di PINO JODICE

Il progetto è costituito dalla rielaborazione jazzistica di alcune tra le più indimenticabili melodie della tradizione classica partenopea, dalle villanelle(Gatta Cenerentola di Roberto De Simone) delle fiabe del 600 fino ai giorni nostri (Pino Daniele) per questo organico unico e virtuoso. Una Big Band e un’Orchestra Sinfonica. Completano il programma alcune composizioni di Pino Jodice per esprimere anche la sua “Alchimia” tra il Jazz, la musica contemporanea e le origini napoletane che si evincono dalla sua complessa, ma rispettosa della forte e vulcanica melodia partenopea, scrittura orchestrale.

Programma

1) Suite Napoli Antica (R. De Simone)
Si te credisse -Villanella di Cenerentola – Tarantella di Cenerentola
2) Serenata a Pullecenella (L.Bovio – E.Cannio)
3) Che me mparato a ffà (A. Trovaioli)
4) Suite n.1 Dedicata a Pino Daniele
Chill è nu buon guaglione – Vient e terra – Tutta nata storia – me me piace o blues
5) Suite N. 2 Dedicata a Pino Daniele
Terra mia – Alleria – Sicily
6) Chi tene o Mare (Pino Daniele)
7) Feste Popolari (Pino Jodice)
8) Somar (Raed Khoshaba /arr. Pino Jodice) Tammurriata Nera(E. Nicolardi – E.A. Mario )

Note Biografiche

ORCHESTRA SINFONICA ABRUZZESE

L’Orchestra Sinfonica Abruzzese, una delle tredici Istituzioni Concertistico-Orchestrali Italiane riconosciute dallo Stato, ha al suo attivo quarant’anni di attività. Capillarmente presente su tutto il territorio regionale abruzzese, si è esibita per le più prestigiose istituzioni musicali italiane, come l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e il Teatro alla Scala, e in numerose importanti sedi concertistiche di altre regioni (Milano, Roma, Brescia, Napoli, Vicenza, Trieste, Palermo, Catania, Messina, Reggio Calabria, Terni, Ascoli Piceno, Pordenone). È stata diretta da Carlo Zecchi, Gianluigi Gelmetti, Bruno Aprea, Piero Bellugi, Donato Renzetti, Nino Antonellini, Massimo De Bernart, Marco Zuccarini, Marcello Bufalini, Carlo Rizzari, Giampaolo Pretto, Massimiliano Caldi, Luciano Acocella, Roberto Molinelli e tanti altri. Riccardo Muti l’ha diretta in un importante concerto commemorativo tenutosi a pochi mesi dal sisma che ha colpito L’Aquila nel 2009.

Si sono esibiti con l’Orchestra solisti come Vladimir Ashkenazy, Barbara Hendriks, Katia Ricciarelli, Milva, Renato Bruson, Placido Domingo, Carmela Remigio, Andrea Bocelli, Ivo Pogorelich, Salvatore Accardo, Uto Ughi, Milan Turcovic, Maurice André, Hermann Baumann, Danilo Rossi, Severino Gazzelloni, Enrico Rava, Rudolf Firkusny, Leonid Kogan, Paul Tortelier, Massimiliano Damerini, Michele Campanella, Bruno Canino, Maria Tipo, Jörg Demus, Mario Brunello, Sylvano Bussotti, Boris Petruschansky, Roberto Prosseda, Pavel Berman, Benedetto Lupo, Carlo Grante, Monica Bacelli, Maurizio Baglini e Rainer Honeck.

L’Orchestra ha realizzato incisioni per numerose e importanti case discografiche (BMG Ariola, Amadeus-Paragon, Arts, Rugginenti, Sonzogno, Bongiovanni), registrazioni per la RAI – Radio Televisione Italiana e numerose prime esecuzioni di compositori contemporanei.

Fondata per iniziativa dell’Avv. Nino Carloni, dalla sua costituzione fino al 2010 l’O.S.A. è stata guidata dal Maestro Vittorio Antonellini al quale è succeduto il M° Ettore Pellegrino. Attualmente è direttore artistico la prof.ssa Luisa Prayer. Direttore principale dell’orchestra è il M° Ulrich Windfuhr e direttore principale ospite il M° Sesto Quatrini.

ONJ ORCHESTRA NAZIONALE JAZZ DEI CONSERVATORI ITALIANI

L’Orchestra Nazionale Jazz dei Conservatori, in residenza presso il Conservatorio di Milano, è stata istituita nel 2017 nell’ambito delle attività promosse dal Dipartimento per l’Istruzione Superiore e Ricerca del Ministero dell’Istruzione dell’Università e Ricerca (M.I.U.R.). L’Orchestra è composta da studenti iscritti ai corsi di Jazz dei Conservatori nazionali e degli Istituti pareggiati. A partire da luglio 2017 l’Orchestra ha avviato una prestigiosa serie di concerti presso importanti sedi, tra cui: Area M – Orto Botanico Città Studi Milano; Festival Estate Fiorentina – Museo del Novecento Firenze; Pescara Jazz Festival – Teatro D’Annunzio Pescara; Trieste Estate / Golden Show Trieste – Castello di San Giusto Trieste. Il repertorio dell’Orchestra si rifà alla grande storia del jazz ma presenta anche progetti originali di rilettura delle colonne sonore scritte per il cinema, “Cartoons in Jazz”, e tantissimi altri. Rappresenta l’eccellenza dei Dipartimenti di Jazz dei Conservatori Italiani A seguito delle selezioni del 2017 – che hanno visto un alto numero di partecipanti – sono stati selezionati studenti tra i migliori provenienti da venticinque città italiane.

PINO JODICE è pianista, compositore, arrangiatore e direttore d’orchestra Jazz. Nasce a Napoli e si diploma in Pianoforte nel 1987 (scuola pianistica “V. Vitale”) al Conservatorio “D. Cimarosa” di Avellino e parallelamente studia Pianoforte Jazz a Siena sotto la guida del pianista Franco D’Andrea. Durante gli studi di Composizione mostra le sue attitudini al Jazz e successivamente studia Composizione e Arrangiamento Jazz diplomandosi con il massimo dei voti.

Ha svolto attività didattica insegnando, dal 2004 ad oggi, Pianoforte Jazz, Composizione Jazz, Arrangiamento e Orchestrazione Jazz, Improvvisazione Jazz presso i Conservatori di Musica “S. Cecilia” di Roma, “G. Martucci” di Salerno, “C.G. Da Venosa” di Potenza, “D. Cimarosa” di Avellino, “G.B. Martini” di Bologna. Attualmente è Docente di Composizione Jazz presso il Conservatorio di Musica “G. Verdi” di Milano.
Fondatore e Direttore della PJO – “Pino Jodice Jazz Orchestra” e, insieme a sua moglie Giuliana Soscia, della OJP – Orchestra Jazz Parthenopea di Pino Jodice e Giuliana Soscia, collabora anche come pianista, direttore, compositore e arrangiatore con la PMJO – Orchestra Jazz dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, la SNJO – Scottish National Jazz Orchestra, la SJO – Salerno Jazz Orchestra, la OJS – Orchestra Jazz della Sardegna, la Army Jazz Band, la VJO – Verdi Jazz Orchestra(orchestra jazz del Conservatorio di Milano), La ONJ (Orchestra Nazionale Jazz dei Conservatori Italiani).
Vince numerosissimi concorsi internazionali di Composizione e Arrangiamento per Orchestra Jazz tra cui:
1° Premio (Comp. – Arrangiamento) “Scrivere in Jazz 2000” – Sassari (Jamna), solista: T. Harrell
2° Premio (Comp. – Arrangiamento) “Barga Jazz 2000” – Barga (Melodia Infinita), solista: E. Rava
1° Premio (Comp. – Arrangiamento) “2Agosto 2001” – Bologna (The last station), solista: R. Galliano
1° Premio (Arrangiamento) “Castel dei Mondi 2002” – Andria (Chi tene ‘o mare)
1° Premio (Arrangiamento) “Barga Jazz 2002” – Barga (Pannonica)
Premio “Palazzo Valentini Jazz 2002” (Best New Talent – pianista, compositore e arrangiatore) – RM
Premio “Premio Positano Jazz 2002” (Best New Talent – pianista, compositore e arrangiatore ) – NA
1° Premio (Comp. – Arrangiamento) “Scrivere in Jazz 2004” – SS (The Time Machine) 1° Premio (Arrangiamento) “Piacenza Jazz Arrangers 2006” – Piacenza (Joy spring)
1° Premio (Comp. – Arrangiamento) “ArtEZ Comp. Contest 2012” Enschede (NL) (Skywalker), solista: Millennium Jazz Orchestra – John Reinders
1° Premio (Arrangiamento) “Barga Jazz 2013” – Barga (Onirico), solista P. Tonolo.
Svolge una intensa attività concertistica in Italia e all’estero (Francia, Messico, Argentina, Etiopia, Turchia, Tunisia, Germania, Vietnam, Scozia, Polonia, Perù, Spagna, ecc…)
Ha collaborato come pianista e arrangiatore con i più grandi jazzisti internazionali tra i quali: D. Douglas, P. Mc Candless (con il quale registra un CD dal titolo Terre con il suo gruppo Xenia), B. Marsalis, M. Stern, T. Smith, K. Weelher, Y. Lateef, D. Oatts, B. Hol- mann, R. Galliano, G. Garzone, F. Tiberi, U. Cane, G. Burton, J. Scofield, M. Portal, C.Pine, B. Brookmayer, M. Schneider, D. Di Piazza, E. Rava, P. Fresu, M. Giammarco con il quale registra 3 CD.
È leader di un suo trio (PJTRIO) con il quale pubblica il CD New Steps, di un quintetto italiano (PJ5ET) con il quale pubblica il CD Suspended con l’alto sax Daniele Tittarelli e il tenor sax Max Ionata e di un quintetto internazionale (PJ5ET – Special Project) con il quale pubblica il CD High Tension con l’alto sax Dick Oatts e il tenor sax Tommy Smith.
Ha al suo attivo numerose incisioni, oltre 80, come pianista, compositore e arrangiatore.
È stato cooleader insieme alla fisarmonicista, pianista e compositrice Giuliana Soscia del Giuliana Soscia & Pino Jodice Duet / Quartet / Quintet, con la quale ha inciso 10 CD. Recentemente ha suonato con l’Orchestra e Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia ANSC e la PMJO, sotto la direzione di Wayne Marshall all’Auditorium Parco della Musica di Roma in diretta RAI 5 e Radio 3 i Sacred Concerts di Duke Ellington e la Swing Symphony di Winton Marsalis.
Ha recentemente eseguito lo Stabat Mater in Jazz del Giuliana Soscia & Pino Jodice Quartet per la prestigiosa Fondazione Perglesi Spontini di Jesi.
E’ stato pubblicato il suo libro di Composizione, arrangiamento e orchestrazione Jazz Vol.I dalla formazione combo alla big band per la Morlacchi Editore University Press di Perugia, ed è in uscita il Vol.II per la stessa casa editrice.
Ha inoltre all’attivo numerosi concerti in Italia e all’estero tra cui Il Teatro San Carlo di Napoli, Teatro Menotti di Spoleto, Umbria Jazz(Perugia), Auditorium Parco della Musica di Roma, Teatro dell’Opera di Roma, Teatro dell’Opera di Ankara, Opera House del Cairo, Opera House di Hanoi, Festival Jazz di Lima, Francia (Marsiglia, Nantes) Mexico, Guadalajara, Francoforte, Barcellona, Scozia, Philharmonie Berlin, Brasile, Etiopia(addis Abeba), Festival Jazz Istanbul, Festival Jazz Izmir, Teatro Coliseo Buenos Aires, North Sea Jazz Festival(NL), e tantissimi altri…

DISCOGRAFIA SELEZIONATA

Come leader e cooleader – pianista, compositore e arrangiatore 1. Terre / Xenia / Via Veneto Jazz / Bmg 1995
2. Signor Jones / Corvini & Iodice Roma Jazz Ensemble / Via Veneto Jazz / Bmg 2000 3. New Steps / PJTRIO / Alfa Music / Rai Trade / Dreyfus 2001
4. Homage To Yusef Lateef (uscito solo in USA) / Corvini & Iodice Roma Jazz Ensemble / Yal Records 2002 5. Suspended / Pino Jodice Project / Um Records 2003 6. It’s The Rite Time / Cinzia Tedesco Voice Project / Um Records 2003
7. Fast Race / Corvini & Iodice Roma Jazz Ensemble / B.a. / Sony 2005
8. What It Is.electric Miles’direction’68-86 / PMJO / Parco Della Musica Records 2006 9. PMJO / Parco della Musica Jazz Orchestra / Casa del Jazz Records Jazz Italiano Live 2007
10. High Tension / PJ5ET Pino Iodice Special Project / Splasch Records World Series 2007
11. Latitango / Giuliana Soscia & Pino Jodice / Italian Tango Quartet / Splasc(H) Records World Series 2008 12. Antiche pietre / Giuliana Soscia & Pino Jodice / Italian Tango Quartet / Alfa Music / Egea 2009
13. Il tango da Napoli a Buenos Aires / Giuliana Soscia & Pino Jodice / Italian Tango Quartet / Alfa Music / Egea 2010
14. Open On Sunday / Parco della Musica Jazz Orchestra / Parco Della Musica Records 2011 15. Lucca Jazz Donna, Vol.1 2010 / Giuliana Soscia & Pino Jodice / Italian Tango Quartet / Girasuoni Vinile 2011 16. Contemporary / Giuliana Soscia & Pino Jodice Quartet / Wide Jazz / Ird 2012
17. Il viaggio di Sindbad / Giuliana Soscia & Pino Jodice / Italian Tango Quartet / Alfamusic / Egea 2013 18. Stabat Mater In Jazz / Giuliana Soscia & Pino Jodice / Quartet Cimarosa Records 2013
19. Sonata per luna crescente / Giuliana Soscia & Pino Jodice / Duet Jazz For Two Keyboards / Barvin- Arspo- letium 2014 20. Quartetto d’archi / Edoardo Bennato & Solis String Quartet
21. North Wind / Giuliana Soscia & Pino Jodice / Quartet Meets T. Smith / Alman Music / Cose Sonore
22. Megaride / OJP – Orchestra Jazz Parthenopea di Pino Jodice e Giuliana Soscia / Guest Paolo Fresu / Jazzit Records / Alman Music / Cose Sonore Come Special Guest 1. Alchimusa / Rino Zurzolo / Sony Music 1998
2. Wunderkammer / Rino Zurzolo / Rai Trade 2003
3. Punkromatic / Megatones & M. Giammarco / Brave Art Records / Sony 2005 4. Echihem / Fawzi Chekili / Igloo Records 2005
5. Muah! / Aldo Bassi Quartet – Concertone / Jazzing Roma 2005
6. Mega Microtones / Megatones & M. Giammarco / Sony 2006
7. Jazz Italiano Live 2008 / Omaggio a A. Trovaioli / L’Espresso
8. Gotha 17 / Lusi-Masciari Quartet / Splash Records 2008
9. Rune / Lusi-Masciari Quartet / Blueserge / Egea 2010
10. Giovanni Imparato / Kuba Sound System Proyecto / Hullabaloo
11. Yoruba / Giovanni Imparato / La Strada / Bmg
12. Tosca & Giovanni Imparato / La Strada / Bmg
13. Quartette Elctrique / Davede Pettirossi / Alfamusic Egea
14. Eclectic Taste / Sergio Coppotelli / Alfamusic Egea

COLLABORAZIONI

Jazz internazionale

Tommy Smith, SNJO – Scottish National Jazz Orchestra, Bradford Marsalis, Dick Oatts, Maria Schneider, Bill Holmann, Gary Burton, John Scofield, George Garzone, Yusef Lateef, Paul McCandless, Mike Stern, Kim Thompson, Rick Margitza, Kenny Wheeler, Dave Douglas, Richard Galliano, Bob Brookmeyer, John Stowell, David Fiuczynski, Wayne Marshall, Mattew Garrison, Norma Winstone, Mike Gibbs, Mike Pope, Bob Mover, Jack Walrath, Karl Berger, Linley Marthe, Dominique Di Piazza, Raed Khoshaba

Jazz italiano

PMJO – Parco della Musica Jazz Orchestra, SJO – Salerno Jazz Orchestra, Paolo Fresu, Fabrizio Bosso, Maurizio Giammarco, Antonello Salis, Massimo Urbani, Stefano Di Battista, Rosario Giuliani, Javier Girotto, Antonio Golino, Roberto Gatto, Danilo Terenzi, Paolo Damiani, James Senese e Napoli Centrale, Dino e

Franco Piana Jazz Orchestra, Riccardo Del Fra, Army Jazz Band-Orchestra Jazz Esercito Italiano, Agostino Marangolo, Gianni Ferrio, IALSAX, Ondanueve String Quartet, Giuliana Soscia.

Progetti Jazz con orchestre classiche

“Sacred Concert” (D. Ellington) – “Swing Symphony” – W. Marsalis Coro e Orchestra Sinfonica dell’Acca- demia Nazionale di Santa Cecilia, “Viva l’Italia” Teatro Verdi Trieste-Calenda-Angelini-Borgna-Gessi-Jodice – Coro e Orchestra Sinfonica del Teatro Verdi di Trieste, Christian Lorenz-Milano Classica, “Memento Mo- mento” per Sergio Bruni da Nino D’Angelo – R. De Simone, D. Iodice, M. Paladino – Teatro San Carlo di Napoli (Teatro)

Artisti italiani Pop, varie

Raiz, Lucio Dalla, Irene Grandi, Simona Bencini, Solis String Quartet, Fiorella Mannoia, Eugenio Bennato, Renato Zero, Gianni Morandi, Edoardo Bennato, Mina, Fiorello, Cristian De Sica, Armando Trovaioli

Teatro – Cinema – Televisione

Due madri per Rocco – E. Brigliadori, P. Montecorvino (Televisione) Toro Incatenato – R. Zinna, D. Ciruzzi- Iodice (Teatro)
Macchine Lunari – E. Bennato, B. Colella (Teatro)
Antico Mare Perduto – Rigillo-Iodice (Teatro)

Concerto nello stile popolare – E. Bennato, Carlo D’Angiò (Teatro) Ultima forma di libertà il silenzio – Moni Ovadia (Teatro)
L’uomo che inventò la televisione – P. Baudo, P. Garinei-Mattone (Teatro) Irma la dolce – A. Calenda (Teatro) Ma che c’entra Peter Pan – A. Bassetti, A. Calenda-Iodice (Teatro) Fin de siècle – G. Borgna, A. Calenda (Teatro)

Le fate ignoranti – F. Ozpetec, A. Guerra (Cinema)
Modì – A.Saitto – N. Areni (Teatro) Aggiungi un posto a tavola – A. Trovaioli (Teatro) Vacanze Romane – Cardosa – A. Trovatoli (Teatro) Einstein – Cavani – RAI Fiction (Televisione)
La Squadra – RAI Fiction (Televisione) Capri 3 – RAI Fiction (Televisione)

Posto unico intero 20,00 € + d.p.
Abbonamento 4 eventi Teatro D’Annunzio – Pescara Jazz 7, 20, 21, 22 luglio:
Poltronissima numerata  80,00 € + d.p.
Poltrona numerata  50,00 € + d.p.
Disabili in carrozzina  80,00 € + d.p.
Abbonamento 9 eventi – Pescara Jazz 7, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 25, 26 luglio:
Poltronissima numerata 100 € + d.p.
Poltrona numerata 80 € + d.p.

luglio 7 @ 21:15

21:15

Teatro D’Annunzio Pescara

Acquista biglietto

Pubblicato il